Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da 2013

realizzare le pale di un autogiro

Cari amici, vi mostro un sistema, puramente pratico (non di mia invenzione) per realizzare le pale di un autogiro. quets , in base alla dimensione, possono essere realizzate totalmente in balsa (piccole pale) o miste in tiglio/balsa. In pratica quello che andremo a costruire, utilizzando del comune compensato di spessore 0.8/1cm, sarà una sorta di pantografo. L'immagine sarà molto più esaustiva.

Recensione Macchi MC 200 SAETTA Hobby Boss “easy” scala 1/72

Il modello del Macchi MC200 in questione, si va a inserire tra il vecchio modello Revell, e gli ultimi Special Hobby, RCR , rappresentato da una particolare caratteristica di montaggio, facilitato, che ci porta in poco tempo ad avere un buon modello.


Non privo di alcuni gravi problemi, risolvibili comunque, una volta finito fa la sua bella figura. Come pregi abbiamo: una finitura incisa bene, con particolari della fusoliera e delle ali, molto fini, facilità di assemblaggio, linea, che ad occhio, senza misurarlo su disegni, risponde bene, decal di qualità, insomma un notevole passo avanti rispetto al mitico Revell, con finiture, direi superiori agli altri modelli.


Le ali in un sol pezzo, la fusoliera anche, i timoni di profondità agevolano il montaggio, rendendo molto precisa la geometria del velivolo …

Amarcord di Antonio Russo

Carissimi Amici, eccovi alcune foto di tanta bella storia.
Anni felici di un tempo lontano: il primo volo non si scorda mai Gorizia 30/7/1973 corso di cultura aeronautica x studenti, il solo calabrese presente! 1974 pianoro delle Casermette in Castrovillari, vari modelli tra cui il  Fiat G 55 Centauro ed il Macchi MC 202;
1978 stesso pianoro con il mio progetto 44 , Baga e Aermacchi mb 308; Castrovillari 1979, il mio progetto 46, il primo acrobatico a superare il 1,60 mt, tutti rigorosamente in VVC.  Palermo Boccadifalco 1985, il  PUMA,  mio 2° modello rc... E con quello ho imparato a volare. Il resto e tanta storia che continua.



Addio al caro Aldo Guerrieri

"Addio caro Aldo Guerrieri, decano dell'aeromodellismo barese e non solo, visto che quelli di noi che ti hanno conosciuto, ti ricordano quale grande maestro non solo per la comune passione, quanto per bontà e saggezza di vita. Ci mancherai caro Aldo! Domani alle 16,00 presso la Chiesa di S. Francesco in Bari ci sarà l'ultimo saluto: Chi di noi può, vada a recare personalmente il giusto tributo!"

Antonio Russo 

Condoglianze alla famiglia, anche da parte dello Staff di "Modellismo che Passione"


l'inquietante Lippisch P13a by Eric

Esordisce, con un particolarissimo modello...l'amico Eric, che ci presenta il suo Lippisch  P13a in depron.
Eric si è ispirato ad un altro progetto trovato in rete, di un modello con ala a "fessura" per manovrare a basse velocità...fondendo queste basi nella realizzazione appunto del Lippisch  P13a, particolare velivolo (rimasto su carta però) sperimentale tedesco.
Le doti del modello potete apprezzarle nel video, Eric che non è nuovo nella semiriproduzione di questi velivoli sperimentali, ci terrà compagnia con altri articoli, ma per il momento guardate il volo del suo P13a...dall'aspetto a dir poco inquietante :-)

A presto con Eric e la sua Luftwaffe!
Antonio Di Giacomo

e quì ripreso in volo da un drone!




Taranto nella sua tradizione aeromodellistica by Antonio Russo

In una quasi estiva prima domenica di novembre, sul campo di volo aeromodellisticodel gruppo tarantino (G.A.T.)sito in agro di Talsano, grazie all’instancabile forza propulsiva del carissimo Gianni Chiarlone e degli amici del locale gruppo, si è svolta la 3° edizionedel “War Bird”.  Unospecialeraduno per gli appassionati ed i cultori del volo aeromodellistico prettamente dedicato alle riproduzioni di aereida guerra sia ad elica che a turbina, che di elicotteri ad uso militare e di polizia. Le presenze degli appassionati, già numerosi dei club pugliesi, sono state incrementate dai provenienti lucani e calabresi. Complessivamente la giornata di voli ha visto alternarsi ben oltre 30 piloti, nonostante in quella stessa giornata vi erano già calendarizzati altri incontri in altre localitàquali ad esempio L’Aquila! 







Apparentemente quel numero di presenze, pur sembrando esiguo rispetto alla portatadella manifestazione, ha onorevolmente tenuto fede all’ impegno, fra l’altro già rinviato rispett…

il Super SONIC by Luca

Cari amici, il neo-aeromodellista Luca Potenzoni del Gruppo MACH Aurora di Milano, ci invia le foto del suo SONIC MAXI...è proprio il caso di chiamarlo" Super Sonic"...in quanto, dopo aver realizzato un SONIC (del quale il sottoscritto ha già pubblicato i piani in questo blog) di dimensioni standard, ha pensato di costruirne uno al 200% con grande soddisfazione.
Ancora complimenti a Luca per i suoi modelli e per il giusto spirito con il quale ha intrapreso il suo cammino da aeromodellista.

Eccovi il link del SONIC con i piani :  http://www.modellismo.me/2012/09/sonicscarica-i-piani-free-plans.html

le dimensioni del SONIC di Luca :
 120 cm di apertura alare ed altrettanto, o poco meno, di lunghezza. Peso 600 g in ordine di volo. Motore brushless classe 400 in origine 1450 Kv sostituito con uno analogo, 2200 Kv.



un bel modello autocostruito per FPV by Domenico Seb

Cari amici di "modellismo che passione", riceviamo dal nostro amico Domenico, le foto del suo particolare e molto grazioso modello autocostruito, per FPV.
Nel complimentarmi con il costruttore, lascio la parola a lui per la descrizione del soggetto:

Eccovi qualche foto e informazione riguardo l'aereo che ho realizzato... Rielaborando un disegno ho realizzato questo modello che vorrei utilizzare per il volo in FPV. L'aereo, in depron/balsa, ha un A.A. di 190 cm ed una lunghezza di 140 cm, l'ala è completamente centinata e rivestita di depron da 3 mm. Ho voluto creare una fusoliera abbastanza grande per poter inserire senza problemi tutti gli apparati (batterie, OSD, localizzatore ecc), inoltre nelle ali ho lasciato appositi spazi (facilmente raggiungibili) per poter inserire sia la ricevente che la trasmittente video. Il solo modello pesa intorno agli 800 g quindi completo di elettronica/elettronica FPV dovrebbe pesare intorno agli 1700/1800 g.











P92 riproduzione "in durall" di Antonio Russo

FINITO!!!

Nell'anno del Signore 2013, addì 31 del mese di ottobre ( non è un verbale...) allo scoccare della 320/ma ora di lavoro, ecco a voi l'ultimo nato di casa "Antonio". IL Tecnam p92 Echo, riprodotto dall'originale degli amici Franco ed Orazio, ovvero I - 5698.
 Il modello misura 2120 mm di a.a; 1480 di lung. max. pesa 5500 gr. e monta un Rossi 61 - 2/T, anno 1997   Nell'abitacolo, i 2 swich a leva comandano il dx le luci ed il sx la radio. I led spia  sotto la radio confermano l'on.  Ovviamente nell'originale sono gli interruttori dei magneti. Le cuffie radio/interfono sono poggiate sugli schienali, nella realtà sono sospesi sotto il tettuccio. 
dall'alto in basso..le varie fasi di costruzione