Passa ai contenuti principali

Wltoys V353 Galaxy articolo di Emanuele C.

di Emanuele C.

Drone Wltoys V353 Galaxy: recensione 

I Droni (multi rotori) hanno un'ampia applicazione di utilizzo.
La prima cosa che ci viene in mente è quella di montare sopra una videocamera per riprese video a scopo amatoriale, documentaristico, oppure anche per un utilizzo professionale.
Un Drone, multi rotore, è uno strumento di lavoro  che non permette di effettuare voli di tipo acrobatici o similari.
Il Drone ha come obiettivo principale quello di poter creare utilità per qualsiasi attività svolta, incentrandosi nella produzione della propria necessità, volano rapido  nel cielo con una necessaria tranquillità al fine di poter soddisfare il proprio interesse.

  

Grazie al sistemi di autopilota avanzati, tutti potranno essere in  grado di pilotare un Drone in assoluta sicurezza, concentrandosi maggiormente su ciò per cui è necessario l'utilizzo del drone.

Vediamo un modello di drone per modellismo di un'azienda nota come la Wltoys.
Il Wltoys V353 Galaxy è un drone che viene equipaggiato all’innovativo giroscopio a 6 assi con la nuova funzione Headless Mode o IOC Controllo Orientamento Intelligente , azionabile tramite il telecomando, una utile  funzione per chi è alla sua prima esperienza.
Nei droni la direzione di controllo deve essere studiata sempre rispetto al modello.
Facciamo un esempio.
Se diamo  il comando “avanti”, il drone si muoverà in “avanti” rispetto a dove è orientato il proprio anteriore.
Se l’anteriore del drone è rivolto verso l'utente questo  andrà in avanti secondo il proprio punto di vista ovvero  indietro rispetto a noi, e così con tutti i comando
La difficoltà della visuale consta proprio nella necessità di voler continuare a cambiare il punto di vista a seconda dell’orientamento del drone.
Tramite il sistema Headless Mode tutte le direzioni fanno riferimento sempre al pilota a prescindere dalla rotazione del drone.
Il Wltoys V353 consta di un equipaggiamento pari ad una telecamera in HD 720p con una risoluzione video 1280×720 ed un fotocamera di 2 MP in grado di poter realizzare degli ottimi filmati e delle foto di straordinaria qualità.
La caratteristiche che differenziano il V353 Galaxy sono :
·      la sua struttura molto leggera in “polietilene espanso” ma allo stesso tempo resistente agli urti.
·      l’incredibile potenza.
Nonostante le dimensioni il V353 Galaxy è collocato nella fascia di droni di media grandezza e impiega gli stessi motori dei droni considerati XXL
Ha una precisione di volo assoluta, molte volte sembra di avere tra le mani un vero e proprio Phantom!!!
Ha una portata effettiva di 130 metri.



Commenti

Post popolari in questo blog

Come installare il modulo 2.4 Ghz DHT della FrSky sulla Futaba 7C

Guida su come installare il modulo 2.4 Ghz DHT della FrSky sulla Futaba 7C eliminando completamente il modulo FM


ATTENZIONE! L’autore dell’articolo (e lo staff di Modellismo.me)  non si assume nessuna responsabilità in caso di danni alle vostre trasmittenti!
NB: Questa procedura è per chi non ha bisogno del collegamento Allievo/Maestro o per un eventuale collegamento al PC in quanto il modulo FM, che verrà completamente eliminato, ha al suo interno anche l’attacco per il collegamento esterno!
Iniziamo! Innanzitutto mi sembra evidente che per prima cosa sia necessario togliere la plastica posteriore della nostra 7C tramite le 4 viti apposite posizionate quasi ai bordi della stessa. Una volta tolto avremo d’avanti:
A questo punto tagliare tutti i cavi collegati al modulo FM mentre per l’antenna svitare le viti ai capi dei fili.

Dopo aver tolto il modulo FM e la relativa antenna sfilandola dall’alto siamo pronti per inserire lo switch a corredo con il modulo DHT. Noi possessori della 7C siamo fort…

Come realizzare un paracadute per aeromodellismo

Come realizzare un paracadute per aeromodellismo Testo e Foto di Giuseppe Cirillo 

Benvenuti in questa utile e semplice guida che vi spiegherà come progettare e costruire il vostro paracadute. Che voi vogliate costruire un paracadute da lancio oppure un paracadute balistico per interi aeromodelli poco importa, bisogna solo modificare alcuni aspetti di progetto che elencherò in seguito è il gioco è fatto,prima di passare alla progettazione vi augurobuon lavoro e felici atterraggi! 1° fase scelta della velatura e della sua grammatura. Di solito nel 90% dei casi la velatura e composta da materiale plastico,useremo proprio quest’ultimo per realizzare il nostro paracadute(il materiale lo recuperiamo dalle semplici buste per la spesa) la grammatura(densità della busta da spesa) da scegliere dipenderà dal carico che dovrà sopportare la vela quindi, paracadute piccolo(diametro <45 cm)-carico leggero-densità della busta leggera (in questo riutilizzeremo la plastica delle buste biodegradabili al …

MB-339 di Martinucci...come realizzarlo in Depron

Cari amici, oggi vi mostro, tramite delle semplici foto, com'è possibile realizzare un MB339 dai piani di Maurizio Martinucci, usando totalmente del Depron anzichè in Polistirene:
Come potete notare dalle foto, sicuramente più esaustive, nelle zone in cui bisognerà arrotondare la fusoliera...e di conseguenza..togliere più materiale, dovrete raddoppiare i bordi in Depron.
Per riferimento, usate le 3 ordinate che si vedono nel disegno..ma che nella versione originale in polistirene hanno solo scopo indicativo.
Anche i serbatoi alari sono in Depron, mentre gli alettoni e il profondità è in Balsa come per la versione originale.
Il progetto lo trovate quì:  http://www.mauriziomartinucci.com/mb339.php










Se poi invece volete realizzarlo in polistirene, come del resto nasce in origine, eccovi qualche immagine di modelli finiti:


quì invece vediamo l'esemplare personale del progettista Maurizio Martinucci