mercoledì 11 febbraio 2015

Condor by Tristano Perotta

Cari amici, oggi torna su Modellismo Che Passione, Tristano Perotta, che ha progettato e realizzato questo bel motoaliante d'epoca,  per ulteriori informazioni anche su un eventuale kit, potete scrivere direttamente a Tristano
all'indirizzo : tristanoperotta@gmail.com

lascio a lui la parola sulle descrizione della costruzione:


Modello realizzato partendo dal trittico di Martin Simmon e riprodotto in scala 1/7, che ne fa un modello di 2,56m di apertura alare.
La costruzione mi ha dato non pochi grattacapi per la sua realizzazione, ma grande è stata la soddisfazione poi nel volo
Per essere un modello di questa tipologia è atipico, in quanto è molto piccolo ed in piu è motorizzato, in modo tale da renderlo un aliante con i baffi (elica pieghevole). Magari non piacerà a molti, vedendolo "meno puro" "questo aliante di tale bellezza..per cui .. ai puristi del volo a vela che chiedo venia per questo, ma li sfido a venire a volare dalle mie parti...con un aliante puro di queste dimensioni

Un’altra soluzione sarebbe stata quella di aerotrainarlo, ma risulta un’operazione per noi complessa e richiede un trainatore con relativo pilota, oltre che molto allenamento ed affiatamento...cosa non possibile in quanto il Condor è stato realizzato per un caro amico che spesso va a volare da solo e senza premeditazione

Egli infatti, voleva un modello piccolo e facile da trasportare, che gli consentisse di andare a volare in assoluta autonomia. Purtroppo però, dalle nostre parti, ovvero in Puglia, in pieno tavoliere e quindi senza pendii, l’unica soluzione era un bel motore nel naso...anche se ho cercato di mimetizzare l'orrore il piu' possibile, grazie ad un’azzardata soluzione ardita, realizzando un acrocco che permettesse di far fuoriuscire la sola elica dal naso  e che non alterasse la linea del modello.

Caratteristiche Tecniche:
 Scala 1 /7 
Apertura alare 2.56 m 
Peso 1,100kg
 Motore 1100kv, elica 10x6 pieghevole Lipo 3S e regolatore da 30A






































Nessun commento:

Posta un commento