sabato 22 settembre 2012

sistema lavaggio aerografo by Maurizio Ugo

Ancora una guida tecnica firmata Maurizio Ugo. Questa volta ci illustra un sistema ingegnoso di sua invenzione, per la pulizia dell'Aerografo, un sistema pulito e che permette di riciclare il solvente stesso.
La guida è in PDF e potete liberamente scaricarla, trovate il link quì sotto.


SONIC...scarica i piani- free plans

 
Volete costruire un modelletto tascabile...veloce da fare...e soprattutto veloce in volo??
Eccovi il mio SONIC...cliccate sul link quì sotto e nella sua pagina dedicata troverete foto e i piani costruttivi da scaricare, coprensivi di manualetto e tutte le info del caso.
Su forza,  iniziate a tagliare e fatevi il vostro SONIC!

SONIC...free Plans





www.antoniodigiacomo.com

mercoledì 19 settembre 2012

Reportage Raduno Aeromodellistico "Città di Vernole"


Domenica 16 settembre 2012 presso il nuovissimo aeroporto turistico di Lecce-Lepore in agro di Vernole (LE), in annunciate proibitive condizioni meteo, poi di fatto felicemente smentite... si è svolta la 2° manifestazione aeromodellistica città di Vernole edizione 2012.
Circa 50 partecipanti con oltre 60 modelli di ogni genere e classe, ma tutti animati dalla identica passione e dalla stessa voglia di andare in pista per decollare il proprio "gioiello di famiglia".
Grazie all'opera dell'indomito ed inossidabile Vito Maglie, anche quest'anno l'obiettivo è stato raggiunto, con l'augurio che nel prossimo si possa avere di più, pertanto già da ora... coltiviamo la volontà.
 Non commenterò i modelli presentati per averlo già fatto nella sede appropriata, posto solo qualche foto scattata tra un volo e l'altro.
Tra i modelli a Turbina segnalo solo l'Hawh da 3,5 mt di lunghezza, sfrecciante ad oltre 350 km ...(ultima foto postata)
Nel salutare, do solo l'arrivederci al prossimo incontro che si terrà a San Severo (FG)  il 29 settembre  p.v.

Antonio Russo







venerdì 14 settembre 2012

Micro Cessna Bird Dog


      

Il modello è di semplice realizzazione ma le sue minuscole dimensioni fanno sì che sia necessaria una particolare attenzione nel montaggio soprattutto quando si tratta di ricoprire le ali senza incorrere in svergolature delle stesse.
Come sempre una bella carrellata di fotografie che valgono mille parole. Tanto so che se volete spiegazioni me le chiedete via email! Per il motore ho scelto un 5 grammi brushless ed un'elica 5X4. Due servocomandi micro da 3,5 grami, due celle LiPoda 200mA e un piccolo regolatore da 10A max.
Come sempre, dopo aver stampato il disegno cominciate ricavandovi i cartamodelli da incollare sulla balsa ed ho iniziato ad assemblare le fiancate della fusoliera. Sono listelli di balsa 3X2. 
Per la copertura ho utilizzato carta modelspan leggera. Le parti in rosso sono anch'esse in modelsan leggera mentre le decal le ho realizzate usando un foglio per decal da stampante laser.
Le modifiche hanno interessato i timoni che ho dovuto rendere mobili. Il volo è stato immediatamente un successo, grazie alla corretta costruzione.

     scarica il disegno    

    

    

    
    

    

    
    

    

    
    

    

    
    

    

    

    

    

    
    

    

    

    

    

    
    

    

    

    

Scheda tecnica
Nome Cessna Bird Dog
Apertura alare 60 cm
Lunghezza
Profilo tipo Clark Y
Peso 1o0 grammi
Sistema due vie
servocomandi due da 3,5 grammi
Motore Brushless da 5 grammi
Elica 5X4
Batterie 2 celle LiPo da 200mA
Ricevente almeno quattro canali
Regolatore giri 10A

 per altre info e per l'indirizzo email, visitate il sito http://albyone.altervista.org/    

Storia dei Jet militari in Italia...con Maurizio Ugo


Oggi ripercorriamo in parte, la storia dei Jet militari in Italia in un modo particolare, lo faremo infatti, tramite i modelli in scala 1/72, del sempre prolifico Maurizio Ugo.

I primi aviogetti militari ad entrare in servizio, nelle file dell'Aeronautica Militare Italiana, furono i De Havilland Vampire, arrivati nel 1951, successivamente si susseguirono macchine di concezione e produzione americana come:

l' F 84G Thunderjet, riprodotto con i colori dell'allora 5a Aerobrigata e del 51° Stormo
  



  

l'F 84F Thunderstrike 
  

  

dell'"84" fu prodotta la versione da Ricognizione, denomina a RF-84F Thunderflash, da sempre definito il miglior ricognitore della nostra Aeronautica Militare
  
  

ecco l' F 86E Sabre prodotto dalla Canadair per la RAF e succesisvamente ceduto all'AMI
  
 
con l'F-86K la nostra industria ebbe un salto generazionale notevole, questa versione infatti, non solo fu il primo Caccia Intercettore ogni-tempo, ma fu anche il primo costruito su licenza dalla FIAT.
Soprannominato affettuosamente "Kappone", venne sostiuito qualche anno più tardi dall'allora nuovo Caccia Bisonico F-104G.

  

  

Ricordiamo poi anche l'addestratore americano T-33
  



Ma i nostri progettisti non stavano certo a guardare...anzi...negli anni '50 videro luce, oltre ad alcuni prototipi come il Fiat G-80,  l'Ariete e il Sagitatrio, anche due velivoli entrati a pieno diritto nella storia, come il bellissimo Fiat G91 del duo Gabrielli/Fiat, che Maurizio ci mostra nella versione "pre-serie"
  




nella versione " R " 
  


nella versione " T " da addestramento avanzato

  
  

  e nella versione " PAN " delle nostre Frecce Tricolori, dove ha prestato servizio dal 1963 al 1982 quando venne sostituito dal MB-339
  

  

un'altro successo, tutto Made in Italy fu quello del mitico "Macchino", il famoso addestratore MB326 nato dalla mente dell'Ing. Ermanno Bazzocchi e costruito dall'Aermacchi. Questo velivolo "addestrò" tanti piloti non solo italiani e rimase in servizio per tanti anni, anche nelle squadriglie collegamenti, come questo velivolo del 9° Stormo. Venne sostituito, con altrettanto successo dal già citato MB339.


concludiamo la carrellata di questi bei modelli, mostrandovi la riproduzione del Tornado IDS, quì rappresentato con i colori del 36° Stormo 156° Gruppo di Gioia del Colle.


alcuni velivoli mancheranno, ma il nostro scopo era mostrare i modelli costruiti da Maurizio. Mancherà l'F104 che però potrete trovare in un articolo precedente, dedicato interamente a questo meraviglioso velivolo, con altrettanti meravigliosi modelli sempre by Maurizio Ugo.